“Per Volterra” analizza i cambi politici degli ex

L’aria politica un po’ stagnante delle ultime ore è rotta da un intervento per così dire “irriverente” della Lista Civica “Per Volterra”. I “civici” di PV nel loro comunicato “analizzano” i movimenti politici di un loro ex alleato evidenziandone alcune situazioni. Ma vediamo cosa scrivono da “Per Volterra”.
“E’ interessante vedere i movimenti di Upv di queste ultime settimane, con smentite e conferme tra il Centrodestra per Volterra, la Lega e chissà da ora in poi chi altri. Da spettatori e conoscendo molto bene la storia del nostro ex in Upv, ci meravigliamo un po’ del fatto che la Lega, partito di maggioranza in Italia, si possa perdere dietro ad UPV, o quel che ne è rimasto, per le prossime amministrative. A noi non è che interessi quali accordi faranno e se li faranno, ma guardandoci attorno, ci viene da riflettere. Moschi in questi anni ha girato da destra a sinistra, accreditandosi con Forza Italia e il Centrodestra, quando deteneva il potere a livello nazionale; poi con il PD “renziano”, quando il PD e Renzi comandavano. Ovviamente adesso, con la Lega al governo, il nostre ex è diventato un leghista della prima ora. Crediamo che la politica sia mettersi al servizio dei cittadini, ma non dei partiti e soprattutto avere una coerenza di pensiero. Noi stiamo a vedere, ma immaginiamo che la Lega, i suoi dirigenti provinciali, pensino bene il da farsi, perché dopo potrebbe essere la città stessa, come è avvenuto nella vicina Montecatini, a riportare il conto, anche ad un partito di maggioranza come la Lega”.
Fonte: Lista Civica “Per Volterra”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *