“Per Volterra”: Moschi vuole solo intorbidire le acque

Non c’è un attimo di tregua. L’atmosfera si fa sempre più incandescente a distanza di un mese e mezzo dalle elezioni amministrative. A Paolo Moschi risponde il gruppo “Per Volterra” e lo fa senza guardare “in faccia” nessuno: “L’uscita di Moschi é un misto fritto tra preoccupazione e “follia politica”. Grande coraggio nel dire che la lista civica ha vinto due volte solo per la squadra e non per il candidato.. E’ rimasto solo lui a crederlo. In effetti invece la squadra che ha vinto anche per la seconda volta ha deciso, a parte Moschi, di rimanere con il sindaco, senza considerare anche membri del consiglio della vecchia lista e molti simpatizzanti. Quello che Moschi ora cerca di fare è provare a intorbidire le acque, ma ormai la gente lo sa. L’uscita in massa di tutti gli assessori e consiglieri era dovuta dal fatto che non volevamo interferenze politiche. Cosa invece che a Moschi piace, visto che adesso tenterà di fare una rimpatriata con vecchi e nuovi amici dei partiti di destra. Di fatto ci da ragione. Roberta Benini é stata nominata all’unanimità dall’assemblea civica. In Regione è diventata Presidente del Comitato rievocazioni storiche su suggerimento dei gruppi storici di Toscana e non certo della politica. In più Roberta non ha tessere e non cerca accordi coi partiti, come invece Moschi adora fare. Racconti se ne ha il coraggio quello che in questi mesi lui e i suoi amici hanno fatto bruciando un candidato dietro l’altro per arrivare a lui. Insomma, niente di nuovo sotto il sole. Lui lo sa bene ma sa anche che se non si creasse una nuova verginità, sarebbe finito in partenza. Uniti per Volterra erano le persone che la componevano, erano quei consiglieri che oggi sono in maggioranza e hanno amministrato la città. Adesso invece Upv é ciò che ha seminato negli ultimi tempi: Moschi e qualche suo adepto. Vediamo quel.che farà, siamo sicuri che ci divertiremo.
Per Volterra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *