Rubavano nelle farmacie travestiti da chirurghi. Bada smascherata dai carabinieri

Assaltavano le farmacie e nascondevano il volto con mascherine chirurgiche e cappucci, brandeggiando un coltello di grosse dimensioni per terrorizzare i presenti. Era questo il modo di agire dei componenti di una banda, composta da tre soggetti di nazionalità marocchina ed un romeno, autori di tre violente rapine commesse
nell’aprile 2019 in provincia di Pisa:
– 6 aprile 2019 a Perignano di Lari (PI), due malviventi irrompevano all’interno della Farmacia Ricci, rubando circa 3.900 euro;
– 24 aprile 2019 a Cascina (PI), loc. Latignano, due malviventi facevano irruzione all’interno della Farmacia Nunziata, impossessandosi di 150 ed uno smartphone;
– 27 aprile 2019 a Vicopisano, loc. San Giovanni alla Vena, due malviventi penetravano all’interno della Farmacia Fontana, portando visa circa 1.200 euro.
La banda operava con i due malviventi che entravano nelle farmacie e materialmente compivano il furto e altri due compici uno in auto e l’altro a piedi che rimanevano fuori per controllare e pronti ad intervenire in caso di arrivo di Polizia o Carabinieri.
Questo è quanto hanno ricostruito i militari dell’Arma che hanno portato a termine l’operazione denominata “The Mask”, in riferimento alla mascherina chirurgica, cui i malviventi facevano ricorso per non farsi riconoscere.
Un’indagine rapida, diretta dal Sost. Proc. della Repubblica di Pisa dr. Giovanni Porpora e condotta dai Carabinieri della Compagnia di Pontedera, che ha permesso
al Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Pisa, dr. Giuseppe Laghezza, di convalidare le risultanze probatorie raccolte ed emettere un’ordinanza di custodia
cautelare in carcere per tutti gli indagati. Gli arrestati sono: ARDELEAN Emanuel, nato in Romania, cl. 1998 e ARIBI Abdelah, nato in Marocco, cl. 1992
Gli altri due complici, due marocchini di 18 e 29 anni, destinatari del medesimo provvedimento, sono attivamente ricercati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *