Arrestato un albanese per droga e detenzioni di armi

Nel pomeriggio di ieri, a Santa Maria a Monte, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Pontedera, con l’ausilio del Nucleo Cinofili di Pisa San Rossore, a seguito di un servizio antidroga, hanno arrestato, all’interno di un casolare agricolo, un 30enne albanese. L’uomo è stato trovato in possesso di:  un panetto di mezzo kg di eroina; diversi involucri contenenti complessivamente 114 grammi di cocaina; materiale idoneo a pesare e confezionare la droga, tra cui una pressa, un dispositivo termico per realizzazione di involucri sottovuoto ed una bilancia digitale, con evidenti tracce di cocaina; una somma di 565 euro, ritenuta provento dell’illecita attività.  Oltre al materiale connesso all’attività di spaccio, l’operazione consentiva il rinvenimento e sequestro delle seguenti armi e munizioni: una pistola di costruzione artigianale, modificata in una calibro 380, completa di caricatore con 6 cartucce; una pistola semiautomatica marca beretta cal. 7.65, con matricola abrasa; una pistola semiautomatica marca browning’s colt, priva di matricola; un revolver di fabbricazione statunitense cal. 6.35, con tamburo contenente 5 colpi, senza matricola; un revolver di fabbricazione tedesca, con tamburo da otto colpi, senza matricola;  due pistole a salve, cariche ed entrambe prive del tappo di sicurezza; munizioni di vario calibro, per un totale di 310 proiettili; un pugnale della lunghezza di cm 30..Al termine delle formalità di rito, l’arrestato è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Pisa, mentre sono in corso gli accertamenti in merito al materiale rinvenuto, ritenuto di grande importanza dal punto di vista investigativo.
Fonte: Carabinieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *