Cene Gaeleotte: ultima serata dell’edizione 2019

VOLTERRA – Venerdi 9 agosto appuntamento al Carcere di Volterra per l’ultima serata delle Cene Galeotte, che chiuderà l’edizione 2019 di un progetto unico e, come testimoniato ancora una volta dallo straordinario riscontro di pubblico (sold out per tutte le serate proposte durante l’anno), sempre più atteso e partecipato.

Ad affiancare i detenuti – protagonisti di questo progetto unico ideato dalla direzione della Casa di Reclusione di Volterra (PI) e realizzato in collaborazione con Unicoop Firenze e la Fondazione Il Cuore Si Scioglie Onlus – sarà Fabrizio Marino del Ristorante Maggese di San Miniato (PI), che guiderà la brigata galeotta nella realizzazione di una cena vegetariana gourmet aperta al pubblico su prenotazione obbligatoria.

L’intero incasso della serata andrà a sostenere l’Orto del Lolli , attività di agricoltura sociale nata a Volterra 12 anni fa, grazie alla quale l’associazione Mondo Nuovo offre un’opportunità di inclusione sociale a persone con disabilità psico-fisiche. Il sostegno al progetto rientra nell’ambito della campagna Pensati con il Cuore della Fondazione Il Cuore si scioglie, avente l’obiettivo di sostenere l’acquisto di nuovi materiali e attrezzi per la coltivazione dell’orto. Le Cene Galeotte sono possibili grazie al sostegno economico di Unicoop Firemze, al fianco della struttura carceraria di Volterra fin dalla nascita del progetto, che, oltre afornire gratuitamente le materie prime necessarie alla preparazione dei menu, assume regolarmente i detenuti per le giornate in cui sono impegnati nella realizzazione dell’evento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *