Dalla parte di Volterra

VOLTERRA – Una premessa: non provo passione per la propaganda, strumento che ottiene un tornaconto di consensi immediato, ma quasi sempre allontana le soluzioni politiche condivise.
Ne comprendo il contesto di rivalità politica e di sfiducia diffusa, ma se qualcuno pensa che io e questa giunta non facciamo e non faremo tutto il possibile per garantire presenza e rilancio dei servizi ospedalieri di zona,si sbaglia di grosso e confido che lo dimostreremo nei fatti. Noi qua amministriamo ma non scordate che qua ci viviamo.
Non credo altresì che si faccia un buon servizio alla causa sottolineando e amplificando difficoltà oggettive su alcuni servizi specialistici e ospedalieri che si stanno verificando in queste settimane, anche con comunicazioni inusuali, fraintendibili e di fatto fraintese come quella della sospensione totale dell’attività chirurgica in ortopedia. Sacrosanto invece pretendere il ripristino degli interventi urgenti!
Inoltre, da chi ricopre incarichi pubblici, bene i post e le videoclip, io tendo a preferire una concreta richiesta di confronto e delucidazioni sull’iter che sto percorrendo anche alzando il telefono per mettersi a disposizione e ricercare soluzioni concrete e condivisibili.
Garantisco che mi sto occupando quotidianamente dei problemi “sbandierati“ senza nascondermi nei palazzi e arrampicandomi sulle torri, ma semplicemente parlando con gli interlocutori quali l’Azienda sanitaria e Regione.
Lo show mediatico purtroppo o per fortuna non mi appartiene e mai mi apparterrà perché non mi rappresenta in alcun modo. Sono a disposizione dei cittadini e di chiunque voglia chiedere informazioni, ricordando che la politica e il confronto umano, grazie al cielo, non avvengono solo sui social.

Giacomo Santi sindaco di Volterra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *