Buselli: il sindaco Santi vede fantasmi che non esistono

Non si é fatta attendere la risposta dell’ex sindaco Marco Buselli al sindaco Santi. Di seguito riportiamo il comunicato.

“Il sindaco Santi vede fantasmi che non esistono. Se vuole, può frequentare la mia pagina Facebook, che è pubblica, e vedere che esco generalmente su discussioni riguardanti i massimi sistemi o sulle piccole gioie familiari, che imparo ad apprezzare sempre più. Forse, ripensandoci bene, lo ha punto sul vivo un mio commento sui social alle questioni “stadio e anfiteatro”, anche se l’elenco potrebbe proseguire,
grazie all’enorme mole di lavoro
posta in essere in precedenza e grazie a cui la nuova Amministrazione potrà spendere progetti già pensati, ideati
e finanziati.
“Adesso nessuno – commentavo sui social – rivendica particolari meriti,
come è stato detto, ma almeno un’onestà intellettuale che consenta non esagerare, eviterebbe il protrarsi
di una serie infinita di figuracce”, che hanno visto protagonisti in primis proprio il sindaco e l’assessore Danti. Non si faccia fagocitare dall’ansia da prestazione. Come abbiamo fatto noi, nell’interesse della comunità, che deve sempre rappresentare il faro del nostro agire, avrete progetti e opere da confermare e altre che riterrete da modificare o su cui cambiar rotta. Arriverà il momento in cui farete progetti propri. L’unico appunto che il movimento civico “Per Volterra” le ha fatto ed il cui spirito mi sono permesso di condividere, è che ci vuole l’onestà intellettuale, per ammettere ciò che è stato preparato da altri. Tutto qui. Un bell’esempio viene dal vostro capogruppo consiliare che nel salone del centro espositivo fece una bella premessa, ricordando che l’Accademia del Manga, che ogni anno porta stabilmente trenta ragazzi a Volterra, è frutto del lavoro di altri. Non c’è niente di male a farlo, anzi il suo intervento fu molto apprezzato. Purtroppo nel 2009 non ebbi queste fortune, ma, a parte qualche asfaltatura lasciata in eredità, la mia preoccupazione maggiore era di pagare 1.300.000 euro di fatture inevase. Chiudo pretendendo rispetto, perché io non telecomando proprio nessuno, e qui il riferimento ai fantasmi che il sindaco vede, mentre ho speso parole di ringraziamento per un’opposizione misurata e costruttiva, che si sta battendo per ciò che interessa alla gente, a partire dal Diritto alla Salute. Si scaldi su questo sindaco, e vedrà che gli apprezzamenti non mancheranno.”

Marco Buselli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *