Larderello: l’Arena geotermica ospita le Celebrazioni Dantesche, il 10 settembre grande serata dedicata al Sommo Poeta

LARDERELLO: L’ARENA GEOTERMICA OSPITA LE CELEBRAZIONI DANTESCHE, IL 10 SETTEMBRE GRANDE SERATA DEDICATA AL SOMMO POETA

In occasione delle celebrazioni per i 700 anni dalla morte di Dante Alighieri che contraddistinguono questo anno, Comune di Pomarance ed Enel Green Power rendono omaggio al Sommo Poeta con un evento che si terà nell’Arena geotermica di Larderello (refrigerante centrale 3) venerdì 10 Settembre, a partire dalle ore 18:30.

Un modo per ribadire lo stretto legame tra Dante e la Valle del Diavolo, probabile fonte di ispirazione dei paesaggi infernali della prima cantica della Divina Commedia. Nell’occasione verrà annunciato l’esito e si potrà prendere visione in anteprima di alcuni bozzetti del concorso di idee indetto dal Comune per la realizzazione del più ampio progetto “Inferno”, che prenderà vita all’interno di una delle torri refrigeranti messe a disposizione da Enel.

Ad arricchire l’iniziativa la presenza di Luca Sommi giornalista e critico d’arte di livello nazionale che racconterà il suo ultimo libro “Il cammin di nostra vita” nel quale ripercorre canto per canto il poema dantesco.

Il tutto farà da cornice al principale evento della serata al quale presenzierà anche il Presidente della Regione Toscana Eugenio Gianila proiezione – progettata e realizzata da Enel X (la business line globale del Gruppo Enel che offre servizi per accelerare l’innovazione e guidare la transizione energetica) – sulla superficie esterna delle tre torri refrigeranti della centrale di Larderello di immagini raffiguranti interpretazioni di Inferno, Purgatorio e Paradiso. Un’illuminazione architetturale che fonderà insieme arte, cultura e industria in uno spettacolo di luce unico che coniuga sostenibilità e illuminazione artistica. Si tratta, infatti, di un sistema di illuminazione scenografica a LED di ultima generazione che, attraverso la mappatura delle superfici delle torri, permetterà di proiettare immagini evocative e grafiche.

“Finalmente – commenta la Sindaca Ilaria Bacci – stiamo iniziando a vedere i risultati di mesi di lavoro che ci porteranno a realizzare un progetto culturale e turistico di assoluto livello. Ringrazio Enel Green Power per il supporto dato fino ad oggi. Con gli esiti del concorso di idee per la realizzazione dell’ “Inferno” possiamo davvero iniziare la fase esecutiva di un progetto che potrebbe portare sul territorio molti benefici.”

“Siamo particolarmente felici – ha detto Luca Rossini, responsabile Geotermia Italia Enel Green Power – per questa collaborazione con il Comune di Pomarance che rappresenta un altro importante passo nel nostro percorso comune di valorizzazione della risorsa geotermica in chiave di turismo sostenibile, arte, storia e cultura. Un patrimonio di grande valore che merita di essere conosciuto e che trova compimento in questa ricorrenza speciale dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri, la cui ispirazione poetica è legata anche alle affascinanti terre dal cuore caldo di Larderello e della Toscana”

L’Arena Geotermica è un palcoscenico unico al mondo realizzato nel 2017 da Enel Green Power all’interno di una vecchia torre di raffreddamento nell’area della centrale geotermica Nuova Larderello, già Larderello 3: uno scenario tanto originale quanto suggestivo, che collega gli elementi di archeologia industriale con una moderna concezione di teatro contemporaneo. Si tratta di un investimento significativo da parte di Enel Green Power per promuovere il turismo sostenibile e dotare uno dei territori simbolo della geotermia nel mondo di uno spazio identificativo di questa energia pulita e rinnovabile, che è stato possibile realizzare grazie alla collaborazione con il Comune di Pomarance, da anni impegnato per la valorizzazione storica, culturale e artistica dell’area geotermica.

Condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *