Il sindaco Santi vicino alla CGIL dopo gli attacchi avvenuti a Roma

Questa settimana siamo stati a portare il nostro saluto e la nostra vicinanza alla CGIL di Volterra per l’attacco violento e squadrista avvenuto a Roma nei giorni scorsi.
La solidarietà è il minimo che un’amministrazione comunale può esprimere a tutte le lavoratrici e a tutti i lavoratori che hanno subito questo vile assalto che ricorda le pagine più buie della nostra storia. Esprimiamo piena solidarietà anche alla CISL vittima di atti intimidatori perpetrati nei confronti dei loro dirigenti e delle loro sedi. I sindacati sono storicamente un elemento fondante e fondamentale per la nostra società. Difendere i sindacati significa difendere i diritti dei lavoratori.
Come istituzioni e come cittadini dobbiamo schierarci senza riserve contro chi pensa di abbattere i muri della democrazia con la violenza fascista. È il momento dell’unità nazionale per combattere ogni genere di intimidazione e aggressione alla nostra società. La Costituzione è antifascista. Noi siamo antifascisti. “Il fascismo non è un’opinione, è un crimine” Sandro Pertini.


Giacomo Santi
Sindaco di Volterra

Condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *