Sorpreso dai carabinieri mentre ruba metalli e batterie esauste nell’area ecologica

Nella tarda serata di ieri in Monteverdi Marittimo, i Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato un marocchino
di 39 anni per furto aggravato. Lo stesso, dopo essersi introdotto all’interno dell’area ecologica comunale tranciando
la rete di recinzione, veniva sorpreso dai militari dopo essersi impossessato di 3 quintali di metalli e di batterie
esauste. Dopo le formalità di rito, l’extracomunitario veniva tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti
domiciliari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *