La Soprintendenza ribalta il parere della Commissione Edilizia Comunale. Via libera per la REMS

Grazie Soprintendenza! L’ente di tutela, che ha l’ultima parola, ha ribaltato infatti il parere della Commissione Edilizia Comunale, che aveva sonoramente bocciato il progetto, già interamente finanziato.
Abbiamo perso “solo” sei mesi, come minimo, per la realizzazione di un progetto sanitario, la nuova Rems, fondamentale per la città. Inail, Auxilium Vitae, Rems e Ospedale, rappresentano infatti davvero una realtà unica in Regione Toscana e tentennare su un progetto di questo genere, è stato estremamente pericoloso. Una decina di milioni di euro già stanziati, cento posti di lavoro, di cui ottanta già realizzati, 52 posti letto di area psichiatrica in più, di cui 42 già in essere.. Oltre a trattarsi di un progetto cui nove realtà della Toscana avevano detto di no, su cui Volterra invece si è proposta e che vede Volterra responsabile a livello interregionale, per la Toscana e per l’Umbria. Ora non si perda più tempo.

SOS Volterra

Condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *