“Arrus l’Etrusco” l’ultimo libro di Andrea Nacci, in tutte le librerie d’italia

Nelle librerie di tutta Italia da giovedì 27 agosto l’ultima fatica letteraria di Andrea Nacci, “Arrus l’Estrusco – L’investigatore geniale”, edito da Armando Curcio Editore.
Andrea Nacci è approdato dunque ad una casa editrice nazionale e di notevole peso con uno dei suoi personaggi più amati: il volterrano servo etrusco Arrus. Ed è stato proprio l’ambientazione in epoca etrusca a convincere l’editore romano a pubblicare il romanzo di Nacci: “Un giallo ambientato nel mondo etrusco: avvincente e insolito, in compagnia di un servo geniale. Un’assoluta e sorprendete novità”. In quarta di copertina campeggia questa motivazione voluta proprio dalla Curcio Editore. Una bella soddisfazione per Andrea Nacci ma anche una grande cassa di risonanza per Volterra.
“Il romanzo sembra essere il primo thriller al mondo ambientato al tempo degli Etruschi – ha dichiarato Nacci – . Questo ha costituito uno dei motivi per cui l’Armando Curcio Editore ha manifestato così tanto interesse e cura nella edizione e nella promozione che, certamente non dispiacerà nemmeno ai volterrani. Oltre che a Volterra (in programma per sabato 3 ottobre alle ore 17 nella Sala del Maggior Consiglio in Piazza dei Priori), sono previste presentazioni a Roma, a Tarquinia ed in diverse altre location italiane.
Purtroppo a causa della pandemia sono slittate al 2021 le date per le Fiere del libro di Torino e Roma, ma Arrus avrà uno spazio di risalto negli stands che verranno allestiti in tali occasioni”.

Condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.