AL VIA I LAVORI PER LA REALIZZAZIONE DEL NUOVO PERCORSO PEDONALE IN VIA BORGO LISCI A SALINE

Con determinazione n. 691 del 15/09/2022 del Responsabile del Settore 4 – Sviluppo e tutela del territorio, ing. Cristiano Ciolli, a seguito della procedura concorrenziale su piattaforma telematica regionale START, sono stati affidati all’impresa Boccacci Carlo s.r.l., i lavori per la realizzazione del nuovo percorso pedonale in Via Borgo Lisci a Saline su progetto definitivo redatto dall’arch. Luigi Righi.
L’importo dei lavori risulta interamente finanziato dal Fondo Regionale per la Montagna ai sensi dell’art. 87 della L.R. n. 68 del 27 dicembre 2011 (Norme sul sistema delle Autonomie locali), del D.P.G.R. 4/R del 28 gennaio 2020 e della delibera della G.R. n. 553/2020.
L’affidamento dei lavori conclude un lungo iter tecnico e procedurale legato alla necessità di comporre le istanze e le prescrizioni degli Enti coinvolti, in primis di ANAS e delle Ferrovie dello stato (RFI), con i requisiti di progetto proposti dall’amministrazione comunale.
Il quadro tecnico economico riporta un importo dei lavori pari a € 168.565,64 comprensivo dei costi per la sicurezza non soggetti a ribasso esclusa IVA e altre somme a disposizione dell’amministrazione (€ 36.434,36).
L’intervento consente di realizzare, in tutta sicurezza, un nuovo percorso pedonale lungo il lato sinistro della SS. 68 procedendo in direzione Cecina, a partire dalla confluenza con la SS. 439 e per una lunghezza di circa m. 200.
In alcuni tratti, per conservare la costanza della sezione della carreggiata si è reso necessario operare una leggera traslazione verso la ferrovia del percorso pedonale. In questi tratti, il percorso risulta pertanto impostato su soletta a sbalzo in cemento armato e sostenuta da pali, parimenti in cemento armato. La sicurezza dei fruitori, lungo il tratto più prossimo alla stazione ferroviaria, presenterà una ringhiera alta m. 1,80 come prescritto dalle Ferrovie dello stato. Lungo tutto lo sviluppo del percorso pedonale, la cui pendenza si mantiene inferiore all’8% per assicurare la percorribilità anche ai fruitori con disabilità motorie, è previsto l’inserimento di una mini barriera asimmetrica, idoneo sistema per la raccolta delle acque meteoriche e adeguata segnaletica verticale e orizzontale conforme alla normativa vigente.

Il Sindaco
Giacomo Santi

Roberto Castiglia
(Assessore al Governo del Territorio, Lavori Pubblici, Mobilità e Trasporto Pubblico)

Condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.