Le opposizioni “Per Volterra” e “Uniti per Volterra”, abbiamo presentato un ordine del giorno al consiglio comunale del 30 settembre, affinché il sindaco si impegni a fare inserire la tratta Volterra – Cecina nell’elenco delle tratte ferroviarie della Regione

Abbiamo molto apprezzato il lavoro delle associazioni per il ripristino del treno Saline – Volterra e lo sviluppo della tratta ferroviaria Cecina – Saline, come anche l’interessamento delle tre Università toscane. Riteniamo che l’aver riunito le tre università e aver registrato la loro volontà di collaborare insieme è già un successo tutto volterrano, che rende l’idea dell’importanza del tema trattato, confermando la rilevanza della nostra città per tutte e tre le aree a noi confinanti.

Da tempo crediamo ed insistiamo sullo sviluppo di una viabilità e di una mobilità alternativa come quella su rotaia, che è carente in Val di Cecina, tanto che lo scorso anno abbiamo chiesto all’amministrazione di inserire questa necessità in una scheda specifica del PNRR da inviare come Comune di Volterra. Per tali motivi abbiamo presentato un ordine del giorno al consiglio comunale del 30 settembre, affinché il sindaco si impegni a fare inserire la tratta Volterra – Cecina nell’elenco delle tratte ferroviarie della Regione, ma soprattutto affinché venga realizzato quanto prima un progetto preliminare di ripristino. Nelle linee del PNRR sono finanziabili opere ferroviarie come la nostra e noi non possiamo permetterci di perdere tempo. A tal proposito abbiamo proposto al Comune di farsi capofila per reperire una progettualità in accordo con la regione, adatta alla richiesta dei fondi.

Oggi il sogno di un ripristino ferroviario potrebbe essere a portata di mano: dipende dalla giunta comunale riuscire a cogliere questa opportunità.

Liste Civiche Uniti per Volterra e Per Volterra

Condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.